COLORES

LA SPECIALE LAMPADA LED A BASSISSIMO CONSUMO PER ILLUMINARE IL RETRO DELLA TUA TV

colores

L’illuminazione quando si guarda la TV:

Per rendere meno forte il contrasto tra il buio della stanza e le luminosità del televisore l’ideale è un’illuminazione diffusa. La scelta di un lume che proietti la luce sul soffitto e su parte della parete retrostante  fa in modo che la luce diventi omogenea, creando un ambiente adatto ad una buona visione senza affaticare la vista.

 

La posizione

La distanza dall’apparecchio è un parametro molto importante per non affaticare la vista e le articolazioni di schiena e testa. Con qualsiasi modello o tipologia di televisore le regole da seguire sono sempre le stesse.   Il televisore va posizionato ad un’altezza alla quale tutta la famiglia è in grado di fissare lo sguardo al centro dell’apparecchio e un po’ rivolto verso il basso. La distanza dall’apparecchio deve essere di circa 5 o 6 volte la sua grandezza. Tenendo ad esempio se avete un televisore da 28 pollici dovrete avere lo schermo ad una distanza di circa 4 metri.

 Come sedersi 

Durante i pasti è sconsigliato guardare la TV, sia perché il pranzo o la cena sono momenti conviviali sia perchè, guardando i programmi si mangia di più, in modo disordinato, in alcuni casi troppo in fretta e non si assapora nulla, con la conseguenza di compromettere la digestione che senz’altro sarà più lenta. Quindi quando si guarda la TV è sempre meglio essere comodamente seduti ed avere alle spalle un appoggio comodo e che mantenga una postura corretta e diretta sullo schermo anche allo scopo di non affaticare  la vista.
Se sedete sul divano, assicuratevi che la postura sia corretta, se possibile non  affondate su un supporto troppo morbido, potreste assumere una posizione sbagliata con la schiena e con tempo avere dei problemi. Se sedete su una sedia, fate in modo di appoggiare la schiena allo schienale avendo la possibilità di poggiare a terra i piedi, questa posizione vi permetterà di mantenere una posizione eretta. Se sedete a terra, cosa sconsigliata, appoggiate la schiena su un supporto retto per non incurvarla evitando di incrociare le gambe, perché questa abitudine rallenta la circolazione sanguigna.

I bambini

I bambini al di sotto dei 3 anni non dovrebbero vedere assolutamente la televisione perché la loro vista è ancora molto delicata. I più grandi, invece, dovrebbero osservare determinate regole:

  • C’è un limite di tempo che va fissato per vedere la TV, massimo un ora o due e vanno suddivise nell’arco della giornata almeno in tre – quattro volte;
  • È sempre meglio stimolarli a fare qualcos’altro, giocare nella propria stanza, seguire e coltivare interessi con giochi che sviluppano i principali centri emotivi del cervello, quindi giochi attivi o interattivi;
  • Ricordiamoci che guardare la TV fa assumere comunque un atteggiamento passivo, ultima cosa, essere rigorosi nella segnalazione dei programmi adatti alla loro età.

Scopri di più su COLORES e rendi i tuoi momenti di relax più piacevoli dando un occhio di riguardo anche alla salute della tua vista!

Condividi su:

Leave a Reply