Tipi di LED SMD

 

Le ridotte dimensioni dei LED SMD, il basso consumo e la flessibilità nel loro impiego ha determinato una grande richiesta inducendo i produttori ad introdurre nuovi modelli con diverse prestazioni e dimensioni destinati a gli utilizzi più disparati.
Il LED SMD è costituito da un piccolo Chip in materiale plastico, sulla faccia superiore è collocata la superficie emittente e su due superfici laterali contrapposte sono disposti i piedini che ne consentono l’alimentazione.
Esistono varie tipologie LED SMD che vengono adottati a seconda dell’utilizzo e le dimensioni di base del prodotto, nella tabella che segue ne riportiamo alcuni dei più comuni:

Caratteristiche SMD LED

Denominazione

Lunghezza (mm)

Larghezza (mm)

Flusso luminoso (lm)

Consumo (W)

SMD LED 2835

2.8

3.5

22-24

0.2

SMD LED 3014

3.0

1.4

10-12

0.1

SMD LED 3020

3.0

2.0

10-12

0.12

SMD LED 3030

3.0

3.0

61-85

0.63

SMD LED 3528

3.5

2.8

6-7

0.062

SMD LED 5050

5.0

5.0

16-22

0.24

SMD LED 5630

5.6

3.0

54-56

0.5

SMD LED 5730

5.7

3.0

47-56

0.5

Come si evince dalla tabella la denominazione del tipo di LED SMD e data dalle loro dimensioni   espresse in decimi di millimetro. I più diffusi sono i LED SMD 3528 e i LED SMD 5050 che sono stati tra i primi ad essere prodotti ed immessi in commercio, i 3528 ormai obsoleti hanno una potenza di emissione luminosa veramente bassa e tipica delle decorazioni natalizie, i 5050 più  efficienti sono disponibili anche con tecnologia RGB,per via dell’assenza di dissipatori di calore se ne consiglia l’istallazione a bordo di profili metallici. Attualmente si stanno rapidamente diffondendo i tipi SMD LED 2835, 3014 e 5730, tutti con ottime prestazioni, e nel caso dei 2835 e 3014, la presenza di dissipatore di calore incorporato ne aumenta notevolmente la durata come anche il prezzo.

 

 

 

Condividi su:

Leave a Reply